Consigliere Raneri (PdL): “l’Amministrazione Scala ha fatto benino”

853

Consigliere Raneri, ci troviamo quasi a fine legislatura, qual è il suo giudizio sull’operato dell’Amministrazione Scala?

“L’Amministrazione Scala ha lavorato benino”.

Il suo giudizio, allora, è tutto sommato positivo.

No, ha lavorato benino, però grazie all’apporto non pregiudiziale dell’opposizione, che con grande senso di responsabilità e per il bene della Città, ha fatto sì che andassero in porto tante opere utili, come per esempio “Il Collegio dei Gesuiti” e molte altre opere che hanno migliorato Alcamo. Ma in altri casi l’Amministrazione è stata per niente efficiente”.

Quali sono questi casi?

L’elenco è lungo: il posteggio di Piazza Bagolino, per il quale sono stati stanziati i fondi da parte della Regione e quindi non si capisce perché questo non sia ben funzionante;  si è fatto poco e niente per l’illuminazione di varie zone di Alcamo che necessitano di ciò; c’è da approvare il Piano Regolatore; l’Amministrazione ha abbandonato i 2500 residenti di Alcamo Marina, per cui sarebbe necessario operare nella direzione di dotare questa zona di una scuola elementare, così da evitare ai residenti il sali e scendi. Mancano i servizi minimi; infine, ripristinare una casermetta di Vigili Urbani, così da assicurare un minimo di sicurezza in quel territorio. Tante altre cose non sono state fatte e sono da fare”.

Molti pensano che il PdL non abbia le forze per essere alternativa all’amministrazione di centrosinistra, perché mancano gli uomini giusti, tanto che ad oggi non avete un candidato, lei cosa ne pensa?

Gli uomini ci sono, basti pensare al vicecoordinatore comunale Ubaldo Ruvolo, che possiede tutte le carte in regola per il ruolo che ha e che ci aiuterà a trovare la via giusta per il PdL. Il mio è un partito popolare, ha avuto molti consensi, quindi troveremo chi farà un passo avanti e si candiderà, sicuro di avere un partito forte alle spalle. Non è negabile che il PdL attraversi una fase critica interna, infatti, spero che alcuni non facciano come nel passato, cioè che spuntino per le elezioni e vogliano essere i direttori d’orchestra, sarebbe un grosso danno per il partito”.

Si riferisce a qualcuno in particolare?

No, mi riferisco a personaggi che per anni latitano e puntualmente sotto elezioni riscoprono la politica e in più vogliono dirigere un’orchestra, di cui però non conoscono i componenti, quindi dirigeranno male oltre a non averne il diritto.

Passiamo dal livello comunale al livello regionale, qual è la sua posizione sul Governo Regionale?

Siamo di fronte ad un Governo in stallo, immobile e in più quando ha agito ha fatto danni: basti pensare a come ha agito nell’ambito della formazione, che è stata penalizzata e in più non ha fatto nulla per far sì che i lavoratori della formazione prendessero regolarmente lo stipendio. Infine, come non sottolineare il danno che sta facendo a livello sanitario, che vede l’Ass. Russo danneggiare fortemente la sua Provincia, in particolare ha danneggiato Alcamo, attuando uno smantellamento dell’Ospedale, cosa vergognosa e ingiusta.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarettimo, insediato nuovo Comandante presso l’Ufficio Locale Marittimo
Articolo successivoFurto di olive a Castelvetrano
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.