Broccoli nell’aiuola comunale, i cittadini fermano l’estirpazione

406

TRAPANI – Episodio alquanto singolare accaduto nel quartiere popolare “San Giuliano”: i cittadini hanno utilizzato l’aiuola comunale come piantagione di broccoli. Il sindaco, Giacomo Tranchida, ne ha ordinato l’estirpazione, ma è stato costretto a revocare il provvedimento per la ribellione corale degli improvvisati agricoltori. Il sindaco aveva predisposto che gli operatori ecologici estirpassero gli ortaggi abusivamente piantati, ma gli abitanti del quartiere hanno impedito l’intervento e così i broccoli sono rimasti al loro posto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVECCHIAIA, OVVERO SE NON C'È RICAMBIO DI CELLULE
Articolo successivoImportante mozione sulle coppie di fatto a Palermo