Abbinanti chiede di convocare gli attori interessati nella prevenzione degli sprechi alimentari

370

ALCAMO – Il 17 Ottobre scorso il Consiglio Comunale ha approvato la mozione d’indirizzo del consigliere Longo, che aveva l’intento di proporre una serie di interventi comunali mirati alla riduzione dello spreco alimentare. In questi giorni, l’Ass. Abbinanti ha ricordato al Consiglio, attraverso una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale Rimi, la possibilità di fare qualcosa di concreto per rendere effettivamente attuabile tale mozione. In tal senso, l’Assessore scrive: “La P.A., sensibile ai temi della sostenibilità e della solidarietà, vuole attivarsi per realizzare pratiche politiche nel rispetto dell’ambiente, dell’uguaglianza sociale, contrastando lo spreco, dovere primario dei nostri tempi. Pertanto, è intendimento dell’Amministrazione convocare, nel più breve tempo possibile, un’assemblea operativa tra tutti i soggetti potenzialmente coinvolti (Comuni, ASP, IPAB, associazionismo, ONLUS, associazioni di consumatori, agenzie educative, sindacati, associazioni datoriali ed esercenti grandi distribuzioni, operatori economici etc.) per affrontare l’argomento.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl comandante che ritrovò il Titanic a Trapani
Articolo successivoCastelvetrano: possibili disagi alla rete idrica
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.