Giulia Adamo condannata per danno erariale

458

PALERMO – E’ stata condannata per danno erariale dalla sezione giurisdizionale d’appello della Corte dei conti, l’ex Presidente della Provincia di Trapani, Giulia Adamo. La coordinatrice dell’UDC trapanese è stata condannata a risarcire circa 45 mila euro allo Stato, per una vicenda legata alla nomina di 4 consulenti esterni. Pena ridotta rispetto al primo grado, che prevedeva un risarcimento di 386 mila euro, pari al compenso che la Provincia ha dovuto esborsare ai 4 consulenti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEcco il comunicato del Vescovo Miccichè
Articolo successivoAlcamo: aggiornamento Albo imprese di fiducia per l’anno 2012