Anche le elezioni in Molise parlano siciliano

302

PALERMO. Le elezioni del Presidente della Regione Molise parlano anche siciliano, ma è subito svelato l’arcano, l’on.Miccichè ha ottenuto un suo personale riscontro nella regione. Va detto che si è imposto il governatore uscente M.Iorio, del Pdl che, di stretta misura, è riuscito ha conservare la poltrona. Ma con un buon 6,54%  Miccichè si è piazzato nel panorama molisano ottenendo ben due seggi. Tutto ciò sembrerebbe non aver peso nè interesse per noi siciliani, tranne magari l’interesse per un conterraneo ottiene un buon risultato in altra regione.Invece bisogna chiedersi quale peso avrà in Sicilia questo risultato?  Chiederà conto di una diversa posizione anche nel governo regionale? O saranno i soliti scenari già visti? Domande a cui si darà risposta nel tempo. Qualcuno ricorderà che Miccichè e Lombardo sono ex amici, quindi ci si può anche aspettare il classico <tutto cambia per non cambiar nulla>di “gattopardiana” memoria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’informazione è donna
Articolo successivoAd Alcamo non si fermano le proteste per l’ospedale