Papania testimonia al processo di Giacomo Scala

492

ALCAMO – Nei giorni scorsi il sen. Papania ha testimoniato nel processo che vede imputato il sindaco Giacomo Scala ed il segretario generale Cristoforo Ricupati, entrambi devono rispondere dell’accusa di abuso d’ufficio.

L’indagine, cominciata nel 2008, riguarda la presunta nomina illegittima di Liborio Ciacio ed Antonio Fundarò come consulenti esperti. L’illegittimità consisterebbe nel fatto che gli amministratori possono nominare per quel ruolo soltanto esperti con comprovate competenze e non rientranti nella pianta organica dell’ente.

Papania è stato chiamato per rispondere sulla nomina di Ciacio, per il quale si presume che sia avvenuta come ricompensa per il lavoro svolto durante la campagna elettorale di Scala. Il senatore ha escluso che queste possano essere state le motivazioni che hanno portato alla sua nomina.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProvincia: politica fulcro di interesse
Articolo successivoRAI: retroscena della campagna contro la Sicilia. Lombardo chiede risarcimento.
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.