Aeroporto di Birgi, preoccupazione per il suo futuro

750

“C’è il massimo impegno per la corresponsione delle somme a ristoro dei danni economici subiti, a causa della crisi libica, dall’aeroporto di Birgi. Non c’è da preoccuparsi per il futuro dell’aerostazione trapanese”. Queste le parole del Presidente della Provincia di Trapani, Turano, che con esse vuole tranquillizzare quanti abbiano dei dubbi sull’effettiva erogazione delle somme stanziate dal Governo. Tali dubbi sono sorti a seguito dell’ostilità espressa da alcuni esponenti della Lega Nord in più sedi, che hanno fatto pensare ad un vero e proprio atto di razzismo. Non si può pensare di non restituire ciò che è stato tolto all’economia locale a seguito dell’avvio delle attività militari in Libia, quando un aeroporto civile ben avviato è stato trasformato in uno quasi esclusivamente militare.

Le parole del Presidente Turano sono confortanti, ma speriamo che non siano come le parole di tanti politici siciliani, che a Roma appoggiano il Governo di centrodestra per difendere il Sud, dicono loro, ma in realtà decidono sempre in favore del Nord.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRandagismo: che brutta bestia. Alcamo e il canile mai realizzato
Articolo successivoBrutti ricordi? In arrivo la pillola che aiuterà a dimenticare
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.