Politica e sanità

482

TRAPANI. Tra sanità e politica inevitabilmente c’è sempre connessione perchè molte situazioni sono gestite  e pilotate dalla politica, ma è sempre necessario che le due realtà collaborino. La direzione dell’Asp  di Trapani viene tirata in ballo come responsabile di azioni mai commesse, queste notizie scaturiscono da una seduta del consiglio comunale di Mazara del Vallo e dall’aula del’Assemblea Regionale  Siciliana o meglio dalle dichiarazioni rese in quei luoghi politici. Si parla nello specifico di una presunta partecipazione attiva alla convention organizzata lo scorso 19 settembre a Trapani dall’Assessore alla Salute Dr. Massimo Russo. La direzione  dell’ASP prende le distanze da queste accuse, in quanto mai  ha  fatto le pressioni in oggetto nè per favorire partecipazioni nè per indurre a partecipare nè ha distribuito inviti per la convention. Le uniche azioni svolte dalla direzione sanitaria sono quelle volte alla funzione cui sono preposti: il bene della salute pubblica. A replicare alle accuse mosse all’ASP di Trapani  è il dirigente  dott. De Nicola.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteContributi per l’acquisto di libri scolastici
Articolo successivoBonus di 1.000 euro per la nascita di un figlio