Lampedusa e la superficialità del governo

272

LAMPEDUSA- Il governo nazionale ha peccato di superficialita’ sulla questione Lampedusa e i duri scontri  tra migranti, lampedusani e forze dell’ordine lo dimostrano”. Lo afferma l’assessore regionale alla Famiglia, Andrea Piraino,  che continua sottolineando la necessità di evacuazione immediata dei tunisini sull’isola.  Gli scontri dei giorni passati hanno palesato una situazione di tensione che  ha richiesto l’intervento delle forze armate. Adesso, l’unica reale esigenza è di evacuare coloro che sull’isola non ci vogliono restare (loro stessi avevano, infatti,  così dichiarato al loro arrivo) e riportare la condizione di Lampedusa alla normalità.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePronto il progetto Marina di Marsala
Articolo successivoIl Consiglio Provinciale ricorda Rosario Livatino