Consiglio comunale contro la finanziaria aperto alla cittadinanza

275

ALCAMO. Il sindaco di Alcamo, Giacomo Scala, aderisce alla protesta dell’anci contro la manovra finanziaria e indice un consiglio comunalestraordinario ed urgente a  cui, oggi a partire dalle 18:30, invita la cittadinanza tutta a partecipare. Oggi, infatti, per tale protesta rimarranno chiusi ufficio anagrafe, rilascio certificati, ecc, per aderire simbolicamente al dissenso di molti altri comuni nei confronti di una finanziaria che ha tagliato molti fondi, tra cui quelli che permettevano di mandare avanti le macchine burocratiche comunali. Al consiglio comunale di stasera sono formalmente invitate, dal sindaco stesso e dall’assessore allo sviluppo economico, tutte le associazioni di categoria per discutere il delicato tema dell’economia comunale a fronte dell’attuale manovra. La lettera aperta che il sindaco ha scritto alla sua cittadinanza è proprio un invito alla partecipazione a tale consiglio comunale convocato espressamente per discutere della finanziaria che ha tolto ulteriori fondi ai comuni costringento gli enti locali ad aumentare ancora una volta le tasse o a chiudere uffici e servizi per mancanza di fondi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteA scuola sostegno in crisi
Articolo successivoAuguri dell’amministrazione per l’inizio dell’anno scolastico
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.