Approvati due progetti sul Bosco d’Alcamo

446

TRAPANI- La provincia ottiene un finanziamento parziale dei progetti presentati per le riserve naturali presenti nel territorio. Al momento vengono finanziati 3 progetti per un totale di 700.000 euro, tutti rientranti nell’accordo di Programma del PO FESR 2007-2013. Le tre riserve naturali sono il Bosco d’Alcamo, la Foce del fiume Belice e le Isole dello Stagnone di Marsala. Uno dei progetti riguarda proprio la rivalutazione della sede della Riserva dello Stagnone, ubicato in una zona strategica che potrebbe incrementare notevolmente il flusso turistico, considerata anche la bellezza impareggiabile dei luoghi.

Per quanto riguarda il Bosco d’Alcamo il progetto riguarda invece il ritorno alla precedente vegetazione arborea tramite il taglio delle conifere esistenti (per lo più alberi maturi o crollati), parte di questo lavoro è stata già realizzata e rientra nella salvaguardia dell’incolumità pubblica. Sempre nella riserva alcamese si intende avviare un progetto per il miglioramento della fruizione della riserva stessa tramite la valorizzazione del patrimonio archeologico esistente. L’obiettivo è quello di realizzare un itinerario che ponga in evidenza il valore storico attestato dai reperti stessi. Considerata la vasta area relax-picnic un miglioramento dei percorsi culturali potrebbe incrementare proprio la fruizione della montagna alcamese.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa polizia di Alcamo arresta un pregiudicato
Articolo successivoTrapani: Vinti 5 milioni di euro
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.