Scoperta piantagione di droga a Marsala

1764

MARSALA- Arrestato Antonino Zerilli, 51 anni, in flagranza di reato per coltivazione di sostanza stupefacente, nello specifico marijuana. Il noto pregiudicato marsalese è stato arrestato alla fine di diverse indagini che hanno permesso di scoprire la vasta piantagione proprio nei pressi dell’abitazione dell’uomo. La piantagione, circa 100 piantine di cannabis indica da 3 metri ciascuna, era recintata da alte mura. Nell’abitazione dello stesso sono stati in seguito rinvenuti gli arnesi per la coltivazione, concimazione e irrigazione della pianta stessa, nonchè qualche pianta già essiccata e presumibilmente pronta per la vendita. Dopo l’arresto Zerilli è stato accompagnato alla casa Circondariale per il regime di custodia cautelare.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUcciso un uomo a colpi di pistola a Partinico
Articolo successivoUn grande uomo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.