FERRAGOSTO MA NON PER TUTTI

460
LAMPEDUSA. L’isola è conosciuta per il suo splendido mare, per la splendida baia dei conigli dove depongono le uova le tartarughe Caretta Caretta. Luogo di inestimabile bellezza naturalistica è da tempo meta obbligata, per la sua posizione geografica, di un’umanità in fuga dalla miseria e dalle guerre. Lunedì per noi è Ferragosto, giorno tipicamente festivo e godereccio: e pur vero che anche noi italiani non stiamo meglio dei nord-africani, ma non abbiamo un’isola dove approdare. Anche oggi vigilia di Ferragosto continuano gli sbarchi di migranti: povera umanità che forse non sa che l’Italia non è più, da tempo, quel bel paese che fu.Lo è ancora dal punto di vista naturalistico e storico, ma i problemi certo non mancano, siamo sull’orlo del precipizio. Certo neanche per noi è un gran Ferragosto, ma vogliamo illuderci di star meglio di quanti cercano tramite il mare la terra promessa, diciamolo che siamo anche noi un barcone che affonda. Buon Ferragosto a quanti rimangono a casa, gli altri se si stanno divertendo non hanno bisogno d’auguri.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBosco D’Alcamo: rivalorizzazione
Articolo successivoLa manovra che ci schiaccerà