Rievocazione a Castellammare – (foto)

8219

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Il grande caldo di ieri sera non ha fermato le migliaia di visitatori che hanno riempito Cala Marina per assistere ad uno spettacolo suggetivo e pieno di fascino. Lo spettatore ha fatto un salto indietro nel tempo di quasi 300 anni, ricondotto all’epoca dello scontro tra spagnoli ed inglesi. Un bastimento da carico spagnolo inseguito da cinque navi inglesi viene a rifugiarsi sotto il castello, il quale prendendone la difesa, con alcuni tiri di cannone, si impegna a respingere le navi nemiche; queste irritate dal danno sofferto, rispondono all’attacco. Alla vista dell’imminente pericolo, il popolo, sbigottito e tremante, accorre ai piedi della sua Patrona, implorando a gran voce il suo soccorso. Ad un tratto, con meraviglia di tutti, dal Monte delle “Scale” appare la Madonna bianco vestita seguita da una schiera di Angeli che scendono verso la “Marina”. Questa visione spaventa gli Inglesi che abbandonano il mare dirigendosi verso altri porti. Tutta la rappresentazione è stata accompagnata da giochi pirotecnici, luci e suoni perfettamente in accordo con gli svariati momenti della rappresentazione. La buona organizzazione ha permesso di rendere il traffico molto più fluido all’interno del paese e il collegamento tramite navetta con la spiaggia Plaia è stato efficiente e funzionale. Moltissimi glia apprezzamenti entusiastici degli innumerevoli turisti stranieri presenti alla rappresentazione, segno che le tradizioni e la storia locale sono molto apprezzati.

[nggallery id=64]

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLibero cinema
Articolo successivoScopello Real sito
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.