Tutto pronto per la Rievocazione Storica

467

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Ormai è tutto pronto per il grande evento che si terrà mercoledì 13 luglio alla Cala Marina. La Rievocazione storica “dell’intervento prodigioso di Maria Santissima del Soccorso,  in favore della città di Castellammare, avvenuto il 13 luglio 1718”, dopo la pausa dello scorso anno si ripresenta più imponente che mai a partire dalle ore 21,30. Oltre l’aspetto preparatorio dell’evento stesso, che ha visto la partecipazione di più di 700 volontari, la cittadina si prepara a ricevere i moltissimi visitatori che, considerando il dato del 2009 (circa 50mila presenze), si preannunciano numerosi.

Per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico, nelle prime ore del pomeriggio, saranno chiusi al traffico gli ingressi del paese. I veicoli, anche grazie alla presenza di cartelloni che indicheranno la direzione, saranno convogliati alla spiaggia Plaja dove sarà possibile lasciare le auto nei parcheggi a pagamento custoditi (costo 2,50 euro) che, per l’occasione, rimarranno aperti fino a notte inoltrata. L’amministrazione metterà a disposizione 4 bus gratuiti che trasporteranno i visitatori dalla spiaggia Plaja a piazza Petrolo. Le navette, dopo la conclusione della manifestazione, faranno il percorso inverso. Il parcheggio che si trova alla cala marina, invece, sarà a disposizione delle autorità e della stampa. Quest’anno l’amministrazione comunale ha previsto una postazione privilegiata per i portatori di handicap in sedia a rotelle. Infatti, grazie alla gentile concessione della ditta Gp service, i portatori di handicap che vorranno assistere alla manifestazione saranno  ospitati nella pedana montata davanti al palco delle autorità e che potranno raggiungere attraverso un apposito corridoio transennato.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani: arrestato responsabile di due rapine
Articolo successivoArrestato giovane accusato di violenza sessuale
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.