Trovato cadavere al largo delle coste di Selinunte

523

SELINUNTE – Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato recuperato nel pomeriggio di martedì scorso al largo della costa di Selinunte, vicino Castelvetrano (Tp), dagli uomini della capitaneria di porto di Mazara del Vallo.

I resti, dei quali non si è potuto nemmeno capire il sesso, sono stati trasferiti a Mazara del Vallo, nel cimitero comunale, dove è intervenuta la polizia ed è stata avviata un’ispezione cadaverica del medico legale. Al momento, benchè non si tralasci alcuna ipotesi, non si esclude si possa trattare di qualche migrante che ha perso la vita in un naufragio

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAl via il Coast Cup a Castellammare del Golfo
Articolo successivoLombardo: aboliamo le Province. Turano trema
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.