Intossicati dopo un bagno

686

PALERMO. Molti i bagnanti che dopo essere entrati in acqua nelle spiagge palermitane sono dovuti ricorrere alle cure medichelementando vomito e febbre e arrossamenti alla gola. Pare che la causa sia attribuibile ad alghe tossiche, gia’ segnalate sulla spiaggia di Arenella. I casi si sono verificati nelle spiagge di Vergine Maria, Trappeto, Isola delle Femmine e zone limitrofe a queste. Piu’ di 100 le persone che si sono rivolte agli ospedali della zona o fatti curare da medici di base. pare sia interessata tutta la zona tra Aspra e Trappeto. Pur raccomandando attenzione non sembra esserci allarme, mentre proseguono i riscontri per accertare le cause dei malori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo – convocazione Consiglio Comunale del 7 Luglio
Articolo successivoGiornata ecologica nelle spiagge di Castellammare del Golfo