Revocati gli arresti domiciliari per Gaspare Vitrano

481

Il tribunale del riesame di Palermo a accolto ha revocato gli arresti domiciliari per il deputato regionale del Pd Gaspare Vitrano. I giudici del riesame hanno accolto l’appello dell’avvocato del parlamentare, Vincenzo Lo Re, il quale ha impugnato la decisione respingere la scarcerazione presa dal gip Michele Alaimo. Il deputato era stato arrestato in flagranza di reato ed è accusato di aver intascato una tangente da un imprenditore del settore fotovoltaico. I giudici hanno disposto per lui il divieto di soggiorno in Sicilia, sarà giudicato con rito immediato e potrebbe scegliere Roma come luogo di residenza. Il provvedimento esclude comunque che il politico possa essere reintegrato a Sala d’Ercole.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePresentazione della XXX edizione delle Orestiadi
Articolo successivoInaugurazione del PTA di Salemi