Due arresti per furto di rame a Castelvetrano

591

CASTELVETRANO. La polizia di stato ha arrestato in flagranza di reato due persone, Tummarello Vito e Tummarello Giuseppe, per furto di rame nelle periferie della cittadina trapanese. I due uomini, di 50 e 25 anni, con diversi precedenti alle spalle, sono stati sorpresi ad effettuare l’ennesimo furto perpetrato ai cavi Enel in provincia. Il modus operandi è sempre piuttosto simile e richiede l’utilizzo di utensili specifici, i due arrestati infatti oltre ai 150 kg di rame nel proprio furgone avevano tutto l’occorente per tagliare i fili. Il questore, Carmine Esposito, si è complimentato di persona per l’arresto e la risoluzione di un’indagine che segue le denunce dell’ Enel e la collaborazione dei cittadini che nei giorni scorsi avevano comunicato alle forze di polizia movimenti sospetti. I furti di rame sono una problematica di non poco conto, vengono effettuati in molte parti della provincia e comportano spese aggiuntive per la risistemazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio comunale di Castellammare
Articolo successivoNascono le Forchette Rotte anche a Trapani
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.