Berlusconi annuncia: “dal 28 sarò lampedusano”

436

Dopo l’annuncio fatto in occasione della prima visita a Lampedusa a marzo, dopo i numerosi gli sbarchi di migranti, nonostante le continue smentite, i servizi che molti giornali e telegiornali vi hanno dedicato, il premier torna sull’argomento: dal 28 giugno sarà cittadino lampedusano, poichè in quella data verrà  stipulato il rogito a seguito della sdemanializzazione della villa che aveva detto di aver acquistato. La villa Due Palme, a cala Francese, sarà di Berlusconi alla modica cifra di 1,5 milioni di euro. Del resto, com’è noto, in questi giorni l’attenzione era stata spostata sul referendum e le ultime amministrative che lo avevano visto esattamente protagonista, qualcosa doveva pur fare per riaccendere i riflettori. E se ad un  Parnaso ritratto  ha attribuito un quanto mai credibile bunga bunga antelitteram, chissà che Lampedusa non diventi motivo e spunto di uscite altrettanto geniali per giustificare le sue condotte morali.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato giovane spacciatore
Articolo successivoLa notte dei poeti allo Zingaro
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.