Muore dopo il parto cesareo una donna di Alcamo

1060

PALERMO: Un altro caso di morte all’interno della clinica Demma di Palermo. La vittima, stavolta, una donna di Alcamo, Rosalba Messina , di 41 anni.  La donna, ricoverata per sottoporsi ad un intervento cesareo,  risulta essere deceduta a causa di un’ emorragia. Ricoverata, infatti, lunedì scorso, la Messina era alla sua seconda gravidanza. Dopo poche ore dal parto si sarebbero presentate le prime complicazioni e poi l’ emorragia nel pomeriggio. La donna è stata sottoposta, quindi, ad un secondo intervento per l’asportazione dell’utero durante il quale le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate provocando il come e  vanificando ogni tentativo di rianimazione.

Dopo l’accaduto i familiari hanno allertato i carabinieri che hanno provveduto al sequestro delle cartelle cliniche aprendo un’inchiesta e iscrivendo al registro degli indagati nove medici con l’accusa di omicidio colposo. Le cause del decesso verrano accertate solo dopo l’autopsia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano: arriva il nuovo piano regolatore
Articolo successivo“Una città in cammino”, il tripudio di Scala