Studenti per 4 Si – (foto)

447

PALERMO – Si è svolto ieri,  l’incontro con gli studenti universitari di Palermo, presso i locali del S.Romano, in merito alla propaganda sul referendum. Gli interventi che si sono susseguiti avevano il fine di chiarire ciò che ogni singolo quesito ci pone come problema da affrontare.L’idea principale che è emersa da quasi tutti gli interventi è stata quella che riguarda l’avvenire delle generazioni future e ciò che queste erediteranno da noi. Al dibattito sono intervenuti Antonella Leto (Comitato Referendario “2 sì per l’acqua bene comune” Sicilia), Alberto Mangano( Comitato Referendario “1 sì per dire no al nucleare” Sicilia)che ha spiegato come il nucleare interviene realmente sulla nostra produzione di energia e di come questa causi danni irreparabili al pineta,Vincenzo Militello (Docente di Diritto Penale dell’Università degli Studi di Palermo)che ha, invece, trattato il quesito sul leggittimo impedimento mostrandone la sua incostituzionalità. Il dibattito è stato  chiuso da Giovanni Panepinto (Coordinamento Enti Locali per l’acqua pubblica Sicilia) che ha invitato a portare tutti a votare affinchè si raggiunga il temuto quorum.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa polizia arresta un giovane pregiudicato Alcamese
Articolo successivoI siciliani bocciano i servizi pubblici.