Arrestato componente di una baby gang ad Alcamo

672

ALCAMO – I Carabinieri hanno tratto in arresto P.G., alcamese di 18 anni con l’accusa di aver rapinato lo scorso 7 marzo, armato e con il volto coperto, una rivendita di tabacchi in via SS. Salvatore ad Alcamo. Le forze dell’ordine hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale per i minorenni di Palermo.

Non è ancora certo se il giovane sia coinvolto anche in altre rapine che si sono svolte tra Alcamo e Castellammare proprio nel mese di marzo. Le dinamiche delle rapine sono state analogne per i diversi casi: tre rapinatori, travisati da caschi da motociclista o da maschere di carnevale, armati di pistole automatiche e coltelli, hanno portato a segno diversi violenti colpi ai danni di supermercati e tabaccherie. Dalle peime indagini era emerso che i rapinatori utilizzavano una moto di piccola cilindrata, con la quale potevano fuggire dopo le rapine utilizzado delle strade sterrate. Proprio questa moto ha consentito di intercettare due giovani durante un pattugliamento ad Alcamo Marina. I due ragazzi si erano però dati alla fuga verso Castellammare del Golfo, facendo perdere le loro tracce.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare intitola una via a Peppino Impastato
Articolo successivoReferendum, le ragioni del Si e del NO
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.