Mozia: abbattute le barriere architettoniche

727

TRAPANI- Al via i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella Riserva dello Stagnone.  L’Amministrazione Provinciale si è fatta carico di queste spese  proprio affinchè davvero tutti possano avere la possibilità di visitare questa suggestiva isola, tramite  strutture che facilitino l’accesso a diversamente abili, anziani, mamme con passeggino e, più in generale, a persone con ridotte capacità motorie. Oggi le barriere architettoniche sono state abbattute nella gran parte dei luoghi pubblici e le principali attrazioni turistiche sono finalmente accessibili anche a chi è in carrozzella. Anche un numero sempre crescente di ristoranti, pub, hotel e alberghi si è attrezzato per accogliere ospiti disabili. E’ giusto, quindi, che anche Mozia si adegui. I lavori sono anche indirizzati verso la definizione e manutenzione dei solarium, alla pulizia della litoranea con la rimozione delle erbe infestanti e anche all’adeguamento dell’imbarcadero per Mozia. Con l’approssimarsi della stagione estiva, ci auguriamo di vedere presto la Riserva dello Stagnone pronta a ricevere i turisti e  corredata delle strutture idonee, per facilitare la mobilità dei soggetti disabili che volessero visitare la suggestiva isola punica.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCentro del centrodestra
Articolo successivoE’ siciliano il miglior player italiano