Divieto di balneazione al Canalotto

427

ALCAMO – Con un’ordinanza del sindaco è stato reso noto che, anche quest’anno, il tratto di mare che si trova alla foce del torrente Canalotto è sottoposto ad un divieto di balneazione. Non è di certo il primo anno che ciò accade ed è probabile  che tale situazione sia da collegarsi ad un cattivo funzionamento del depuratore o ad uno scarso controllo della rete fognaria. Intanto per i 200 metri (100 metri ad est e 100  metri ad ovest della foce) per i quali è previsto tale divieto i Vigili Urbani, i Carabinieri e gli altri agenti di forza pubblica sono tenuti a fare in modo che i bagnanti rispettino tale ordinanza. Ma non disperate: dal 201esimo metro dal torrente l’acqua diverrà miracolosamente non inquinata e sarà possibile fare il bagno in acque cristalline!

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSciopero generale del 6 maggio
Articolo successivoBrusca depone a Firenze e tira in ballo Mancino
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.