I Carabinieri sequestrano beni al boss Nania Antonio

1121

PARTINICO – Sono state sequestrati beni, riconducibili al mafioso di Partinico Nania Antonio (73 anni),  per un valore di circa 6 Milioni di euro. Il decreto di sequestro è susseguente alle risultanze investigative dell’operazione convenzionalmente denominata “CARTHAGO”, condotta dal Nucleo Investigativo del Gruppo di Monreale e dalla Compagnia Carabinieri di Partinico. Tra i beni confiscati ci sono 22 immobili, 58 terreni, diversi conti deposito e un azienda agricola.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio provinciale: potenziamento RNO dello Stagnone
Articolo successivoIn consiglio provinciale si parla dei danni a Guidaloca
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.