Trapani, sgominata banda che reclutava prostitute

833

TRAPANI – La guardia di finanza di Trapani ha sgominato un’organizzazione italo-colombiana che sfruttava ragazze sud-americane. I capi erano due sorelle colombiane giunte in Italia negli anni ’90. La banda, che operava a Trapani, Perugia e Fano, gestiva il reclutamento delle ragazze in Colombia ed il loro arrivo in Italia, il trasferimento del denaro in Colombia, il mantenimento e l’avvicendamento delle ragazze. Nell’organizzazione erano coinvolte dodici persone, due delle quali sono finite in carcere e tre agli arresti domiciliari. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati sette immobili, due fucili illegalmente detenuti, 400 grammi di sostanze stupefacenti e contanti per circa 10 mila euro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBuone le presenze ai Misteri di Trapani
Articolo successivoProcesso De Mauro: I pm chiedono l’ergastolo per il boss Riina