Borgetto: il wall art antimafia più grande d’Italia

407

BORGETTO  – Dodici artisti provenienti dall’Accademia delle belle arti, laureati e laureandi, hanno sviluppato l’idea di creare un innvativo muro del pianto a Borgetto. L’opera verrà istallata lungo to il muro bianco di piazza Vittorio Emanuele Orlando, a due passi dal Municipio di Borgetto, dove il 29 aprile alle 16 verrà inaugurato “Il muro della legalità”.”Si tratta del wall-art antimafia più lungo d’Italia, nel quale campeggeranno i volti e i simboli del coraggio siciliano. Trenta metri dedicati alla memoria di Peppino Impastato, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Carlo Alberto Dalla Chiesa e chiaramente a tutte le vittime innocenti della mafia”.L’opera, inserita all’interno del progetto “Nonsolomafia”, promosso dall’assessorato alla cultura e sarà realizzata con il patrocinio e il cofinanziamento del Ministero della Gioventù, è stata pensata dal Comune di Borgetto e dall’associazione giovanile “Papa Giovanni Paolo II”. Il grande muro, su cui lasceranno l’impronta anche i bambini di Borgetto, vuole sensibilizzare la cittadinanza e oltre ai temi quali quello dell’antimafia e della memoria di personaggi che hanno donato la loro vita per migliorare la nostra terra.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTorna in Sicilia la Venere di Morgantina. Lombardo presenta l’evento
Articolo successivoArrestato Massimo Ciancimino