Lombardo si schiera con i lampedusani

434

LAMPEDUSA- Non accenna a finire l’emergenza nell’isola siciliana, le ultime vicende la stanno viceversa esasperando e rendendo sempre più critica. La popolazione residente non ci sta, vorrebbe maggiori tutele, grida all’emergenza umanitaria e non vuole assolutamente l’istallazione delle tendopoli. Gli sbarchi, da Gennaio ad oggi, sono stati veramente un numero esagerato, e lo smistamento verso altri centri è spesso lento e complesso. Il Presidente della regione, Lombardo, sottolinea che le autorità sanitaria e istituzionali competenti sono state già allertate e si sta procedendo per alleggerire la situazione dei lampedusani e dei migranti che si trovano in una  condizione alle soglie dell’indigenza. Considerate le novità dell’ultimo week-end, che hanno portato agli attacchi della coalizione Francia, Gran Bretagna, Usa sulla Libia, non è strano pensare che la situazione già difficile possa ulteriormente peggiorare se dovessero arrivare ulteriori rifugiati.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOttimi risultati per la differenziata in provincia di Trapani
Articolo successivoCastelvetrano: presentazione del libro “Danilo Dolci. La radio dei poveri cristi”
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.