Made in China illegale

4930
TRAPANI. La finanza di Castelvetrano ha sequestrato un quantitativo elevato di prodotti cinesi che venivano illecitamente venduti tra i comuni di Partanna e Castelvetrano, in quattro negozi di vendita al dettaglio. Oltre 7000 articoli tra bigiotteria, cosmetici e occhiali che sono risulti irregolari e privi delle certificazioni obbligatorie. Vengono segnali alle autorità competenti anche quattro venditori cinesi. I prodotti, che venivano venduti a prezzi molto bassi, sono in prevalenza cosmetici, ma non contengono indicazioni circa i contenuti e le eventuali scadenze.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOccupata aula consiliare a Favignana
Articolo successivoCentro Intermodale Alcamo – Diramazione: un punto di forza per l’ economia di tutta la Provincia di Trapani
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.