Aggiornameno sui supplenti meridionali

419

Dopo la vasta eco data alla notizia che nel decreto milleproroghe era stato inserito un emendamento che di fatto avrebbe rimandato a casa molti precari del sud, si apprende con soddisfazione, che il tam tam sollevato da molti organi di stampa, primo tra tutti il giornale La Repubblica, ha dato i suoi frutti. Cancellato completamente l’emendamento in questione, con buona pace di quanti preferivano non avere più insegnanti meridionali al Nord. Cosa avrà spinto gli onorevoli della lega Nord a ritirare la mozione non è chiaro, ma rimane la certezza che la diffusione delle notizie è tra le migliori funzioni della democrazia. Sul fronte graduatorie si attendono nei prossimi giorni altri aggiornamenti poichè pare destinato a saltare il congelamento delle stesse annunciato pochi giorni fa. Work in progress, come sempre.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBando per lavori di manutenzione della rete idrica di Alcamo
Articolo successivoRiunione del coordinamento provinciale dei consigli comunali