Nuove direttive per i dipendenti che richiedono permessi per l’assistenza ai disabili

426

ALCAMO – Il Comune di Alcamo ha reso pubbliche le direttive riguardanti le modifiche alla disciplina dei permessi per l’assistenza ai portatori di handicap in situazioni di gravità. Questa comunicazione si è resa necessaria dopo l’emanazione della legge 183 del 24 Novembre 2010, che riprende quella che era la tematica della legge 104.

Nella nuova direttiva si ridefiniscono i criteri e le modalità per la concessione dei permessi per l’assistenza ai soggetti disabili ed il diritto a godere dei permessi in favore dei lavoratori dipendenti e, oltre al coniuge, fa riferimento ai parenti ed affini del disabile entro il secondo grado.

Il dipendente che si trovi nella condizioni di poter usufruire dei permessi dovrà produrre una nuova istanza per la fruizione delle agevolazioni previste dalla legge e dimostrare la sussistenza dei presupposti di legittimazione, attraverso la produzione dell’apposita documentazione.

La direttiva può essere consultata integralmente sul sito del Comune di Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMicciché: i giudici liberi di distruggere un uomo
Articolo successivoMonitorare la sanità trapanese
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.