Un progetto per rilanciare le cantine sociali e il vino nel Trapanese

367

TRAPANI – É stato presentato oggi il progetto per rilanciare il vino siciliano. In una conferenza stampa a Palazzo dei Normanni, del “Progetto Ctr (Cantine Trapanesi Riuniti)”, si è lanciata la proposta di riorganizzare il Sistema Cooperativistico Vitivinicolo siciliano. Un progetto, quello del CTR, che oggi conta più di 7 mila soci e ben 12 cantine sociali diffuse in tre provincie dell’Isola (Palermo, Agrigento e Trapani). Principale scopo del progetto è quello di offrire un’ unica centralità dalla gestione, al confezionamento e alla commercializzazione del vino siciliano. “Esperienza positiva capace di essere competitiva in tempi brevi – sostiene il Capo Progetto Antonio Parrinello”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProvenzano chiede la perizia medica
Articolo successivoMassimo Grillo e il suo movimento “Liberi- Area sociale” aderiscono a Futuro e Libertà per l’Italia
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.