Sequestrati 600 chili di tonno rosso a Balestrate

949

BALESTRATE  – Polizia e Guardia di finanza hanno sequestrato, in quest zona, circa 600 chili di tonno rosso.La motivazione è legata al fatto che di questa tipologia di pesce è vietata la pesca. Due persone sono state denunciate e multate. L’operazione, condotta dagli agenti della Squadra nautica della Questura di Palermo e dai militari della stazione navale della Finanza,ha messo in atto il sequestro del pescato all’interno del porto di Balestrate. Gli investigatori hanno notato un peschereccio che si aggirava attorno alla costa a luci spente, pronto per scaricare il pesce in uno dei portelloni che si trovavano sulla costa. Insospettiti da questo modo di agire essi stessi sono intervenuti nel più breve tempo possibile. Ottima iniziativa visto che, spesso, in queste zone vi sono periodi in cui la pesca viene vietata e i pescatori, invece, continuano la loro attività illecitamente.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAvviso pubblico inerente al workshop “Buy Italy”
Articolo successivo“Qualunquemente” di Antonio Albanese