Sorpreso a spacciare, arrestato dai Carabinieri

1080

PALERMO – Sono stati i Carabinieri della Stazione di Palermo Altarello di Baida, impegnati in un servizio di contrasto al mercato degli stupefacenti disposto dal Comando Provinciale di Palermo a trarre in arresto Tarallo Marco, palermitano classe 1972, pluripregiudicato, sorvegliato speciale di P.S..
Erano le 10.30 circa quando una pattuglia di militari in abiti civili si trovava in zona Capo, quando in via delle Cappuccinelle ha notato un uomo di circa 40 anni con giubbotto verde e jeans scuri che si aggirava per strada con fare “guardingo”.
Quest’uomo dopo pochi minuti veniva avvicinato da un giovane con cui dopo aver scambiato qualche parola si dirigeva verso un edificio in stato d’abbandono, il Tarallo entrato nel portone si chinava e subito dopo riusciva velocemente consegnando qualcosa al ragazzo che si allontanava molto velocemente facendo perdere le proprie tracce.
Dopo alcuni minuti, i Carabinieri notavano il ripetersi dell’azione, il Tarallo dopo essere stato avvicinato da un giovane di circa 25 anni ed aver parlato per pochi istanti si allontanava verso l’edificio, dopo essere entrato si chinava per raccogliere qualcosa che ritornato indietro scambiava con il giovane che era rimasto ad attenderlo.
In quel momento sono intervenuti i Carabinieri, mentre uno provvedeva a bloccare il Tarallo, l’altro militare si recava nello stabile dove celato sotto un masso ha rinvenuto una busta trasparente all’interno del quale vie erano 9 confezioni di cocaina.
Il Tarallo a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso della somma in contanti pari a 275 €, accompagnato presso il comando Stazione Carabinieri di Altarello di Baida è stato dichiarato in stato di arresto e tradotto all’Ucciardone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteViolato il profilo pubblico del fondatore di Facebook
Articolo successivoTentano rapina in Banca, arrestati
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.