La Regione emana un bando per la ricettività alberghiera da 125 milioni di euro

333

PALERMO – LA Regione ha emanato un bando in cui si prevede lo stanziamento di circa 125 milioni di euro a beneficio delle aziende ricettive siciliane, finanziate dalla comunità europea. Ad apporre la firma sul bando, che segue la linea d’intervento “offerta turistico-alberghiera del PO Fesr 2007-2013”, il dirigente generale del dipartimento Attività Produttive, Marco Salerno. “Si tratta di un importante strumento per le piccole e medie imprese siciliane, – sostiene l’assessore – a sostegno dello sviluppo in settori strategici dell’economia siciliana e di quella turistica in particolare, come quello della ricettività alberghiera”.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata dai titolari delle imprese
turistiche entro 120 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana. Possono beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese che intendono realizzare gli investimenti in Sicilia e che gestiscono o intendano intraprendere la gestione di molteplici attività ricettive.

“Il regime d’aiuti all’investimento iniziale consiste – spiega Venturi – nell’erogazione di contributi in conto impianti di intensità pari al 50 per cento dell’importo delle spese ammissibili dei progetti presentati dalle micro-piccole
imprese e al 40 per cento dell’importo delle spese ammissibili dei progetti presentati dalle medie imprese. Il contributo massimo concedibile per ogni progetto è pari a 5 milioni di euro”.

“Le tipologie di attività ammissibili a finanziamento – aggiunge Venturi – sono: l’attivazione di nuova attività ricettiva, l’ampliamento, la riattivazione e la riqualificazione di una struttura esistente, l’avvio di nuove attività complementari ad una struttura esistente ma anche l’ampliamento e la riqualificazione di attività complementari ad una struttura esistente”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProvincia e Aido “Insieme per la vita”
Articolo successivoBando per il collaudo delle scuole alcamesi
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.