Monete false: falsari ancora più furbi.

330

PALERMO- Nuovi casi di monete false a Palermo. Ad essere coinvolte, questa volta, tre coppie di coniugi che hanno sparso per tutta la provincia banconote da cento euro e  monete di piccolo taglio. Glòi stessi sono stati tartti in arresto dai Carabinieri. A chi non è capitato di ricevere le vecchie  cinquecento lire al posto dei due euro, magari in un momento di distrazione? Ad oggi, i falsari sono ancora più furbi; scovano banconote estere simili agli euro, ma con valore drasticamente inferiore,e le rigirano a chi, specialmente in un periodo come quello degli sconti , in maniera alquanto affrettata, non pone attenzione ai particolari delle banconote. I carabinieri, nel loro rapporto, hanno accertato il netto aumento del fenomeno, cosa che potrebbe essere collegata, probabilmente, alla crisi incalzante che, come mostrato dalle statitiche nazionali,  ha ridotto  notevolmente il potere di acquisto degli italiani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Virtus Alcamo penalizzata dalle decisioni arbitrali
Articolo successivoLa regione mette in bilancio 65 milioni per i bacini di Trapani e Palermo