Polemiche sui parcheggi dell’aeroporto Falcone-Borsellino

357

PALERMO. Il presidente dell’Enac, Vito Riggio, insorge contro i parcheggi effettuati dalla maggior parte delle persone presso l’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo. Riggio lamenta una situazione disastrosa e a dir poco indecente poichè le macchine stazionano in qualsiasi posto disponibile, sia esso la rampa d’accesso o i cancelli delle partenze e degli arrivi. Nei giorni festivi, inoltre, non ci sono i vigili urbani e a causa del maggiore afflusso la situazione si complica ulteriormente. Chiede per tanto che la Gesap, la società che gestisce l’aeroporto, si doti di proprie guardie, e illustrerà la situazione anche al prefetto per trovare una soluzione al problema.

Forse alla Gesap, alle autorità competenti, e alle società di servizi bisognerebbe chiedere un piano di gestione più organico. Garantire parcheggi, anche a pagamento, ma non da pizzo legalizzato, garantire spostamenti da e per aeroporto con le principali città siciliane. E poi perchè no, lavorare anche sulla cultura e spiegare ai siciliani che per accompagnare un proprio caro o per andarlo a prendere in aeroporto non è necessario spostare 3 o 4 generazioni e di conseguenza tante, troppe macchine.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCompie 20 anni la lettera di Libero Grassi all’estortore
Articolo successivoLatteri vorrebbe il MPA a destra
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.