Piano carceri: quattro nuovi istituti

543

Quattro nuovi istituti penitenziari, con una capienza di 450 detenuti ciascuno e tre padiglioni di 200 posti, per un investimento complessivo di quasi 200 milioni di euro. E’ quanto prevede l’intesa firmata oggi a
Roma da Franco Ionta, commissario delegato per il Piano carceri, e Caterina Chinnici, assessore per le Autonomie locali e la Funzione pubblica della Regione siciliana, delegata dal presidente Raffaele Lombardo.

L’intesa raggiunta con la Regione siciliana stabilisce, secondo quanto previsto dal Piano carceri, che i nuovi istituti, con una capienza di 450 posti ognuno, siano costruiti a Catania, Marsala, Mistretta e Sciacca. I padiglioni, che ospiteranno 200 detenuti, amplieranno le strutture di Siracusa, Trapani e Caltagirone. Ogni
nuovo istituto costerà circa 40,5 milioni di euro, 11 milioni i padiglioni. Tutte le strutture saranno edificate in tempi rapidi secondo le disposizioni urgenti per la realizzazione di istituti penitenziari (legge 26 febbraio 2010, n. 26) stabilite per il Piano carceri.

“Con l’intesa firmata oggi – afferma l’assessore Chinnici – prende il via un progetto che porterà in breve tempo a una diminuzione del sovraffollamento penitenziario in Sicilia.

FONTE: Ufficio Stampa della Regione Sicilia

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Aspettando il Natale”- Recital Coro Voci Bianche Direzione Didattica “ L.Pirandello”
Articolo successivoA Trapani un nuovo questore
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.