Tanto rumore per niente

592

ALCAMO – Il Sindaco del Comune di Alcamo, Giacomo Scala, con determina n.153 del 7 Dicembre, ha riassegnato le deleghe assessoriali ai componenti della propria Giunta, deleghe momentaneamente sospese a seguito di una precedente determinazione sindacale.

Le deleghe riconferite ai 10 assessori della Giunta Scala, riconfermano gli incarichi già in essere:  Massimo Fundarò, V/Sindaco con delega all’Agricoltura, Ambiente, Risorse Naturali, Politiche Giovanili; Giacomo Paglino, Pianificazione e Sviluppo del Territorio; Francesca Messana, Politiche Culturali e Sanità; Franco Milazzo, Polizia Municipale, Protezione Civile, Mobilità Urbana; Manlio Mele, Politiche Comunitarie, Programmazione, Fruizione Beni Monumentali, Legalità, Grandi Eventi; Franca Milito, Pari Opportunità, Personale, Relazioni con il Pubblico; Francesco Orlando, Sviluppo Economico, SUAP; Filippo Pirrone, Finanze, Bilancio, Patrimonio; Alessandro Calvaruso, Lavori Pubblici, Servizi Manutentivi; Gianluca Abbinanti, Sport, Pubblica Istruzione e  Servizi Sociali.

Nella medesima determina si rileva anche che, in data 6 Dicembre, è stato approvato all’unanimità un documento politico amministrativo, già reso pubblico, delle forze politiche che sostengono l’attuale maggioranza di governo della Città di Alcamo.

Ecco cosa dice il comunicato del Comune per riconfermare gli assessori e le relative deleghe.

“Allora perché il ritiro delle deleghe? A cosa è servito tanto trambusto, se la soluzione era quella di riconfermare tutti? Scala dovrebbe spiegare ai cittadini il perché di tanto rumore per niente, è stato un messaggio per qualche assessore o è stata una iniziativa per verificare il pieno appoggio della giunta al Sindaco?”

L’unica cosa che dovrebbe fare il Sindaco è parlare chiaro con i propri cittadini, che lo hanno votato convinti, e non dovrebbe, invece, trincerarsi dietro iniziative e decisioni alquanto strane e condite da parole tipiche di quel politichese che, ogni giorno, tutti i cittadini criticano e avversano.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProvincia: Carollo sotituisce Grignano
Articolo successivoMaxi sequestro di rifiuti al porto di Trapani
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.