Cristaldi Coordinatore Provinciale del PdL in Provincia di Trapani

291

“Sono lieto per questa nomina che cade in un momento importante della politica siciliana e della provincia di Trapani, in particolare. Lavorerò a stretto contatto con il senatore D’Alì per ridare slancio alla politica, soprattutto degli enti locali, dove maggiormente c’è necessità di tornare al rispetto delle regole ed all’osservanza dei principi di trasparenza, con l’ambizione di costruire una società migliore”.

Queste sono le prime parole di Cristaldi, Sindaco di Mazzara e deputato nazionale, che oggi, a  Catania è stato nominato Coordinatore Provinciale del PdL in Provincia di Trapani, nella stessa riunione è stato nominato suo vice il Senatore D’Alì.

Questa scelta è politicamente intelligente, infatti è stato scelto un politico coriaceo e deciso, e poi non bisogna dimenticare che Cristaldi già molto tempo fa si espresse a favore di un partito autonomista o federale, quindi in questa fase politica in cui nascono partiti autonomisti e federali a grappoli, questa sembra una scelta azzeccatissima. Però dopo questa parte positiva è anche da sottolineare i lati “negativi” dell’operazione Cristaldi, perché non si può dimenticare che il Sindaco di Mazara del Vallo si è fatto notare anche per un ego esagerato e un decisionismo molte volte autoreferenziale, e ancora di più in questa operazione è da notare che vice di Cristaldi è il Senatore D’Alì, personaggio politico di prim’ordine, ma anche molto discusso e poco incline a influenze autonomiste e federaliste.

Naturalmente è d’obbligo sperare che lavorino bene, perché a tutti, da destra a sinistra, farebbe piacere la presenza di un partito che si ispiri a valori dei Partiti Popolari Europei, che uno può non condividere, ma rispettare perché rappresenta una tradizione democratica e liberale per tutta l’Europa, al pari della tradizione Socialista.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: tutti in piazza contro il diabete
Articolo successivoCarmen Consoli vince il premio Tenco
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.