Alcamo tra i comuni virtuosi

404

Un comunicato stampa del 12 Ottobre scorso annuncia l’entrata della Città di Alcamo nel Club dei comuni virtuosi siciliani, il quale riunisce a livello regionale paesi e città che si contraddistinguono per la raccolta differenziata, in special modo quella della carta. Un ottimo risultato, spiega il sindaco Scala, per una città che ha avviato la raccolta differenziata da poco meno di un anno. Un traguardo che senza dubbio fa onore alla cittadinanza che ha accolto e fatto propria la cultura della differenziazione dei rifiuti, comprendendone la ricaduta positiva sulla società. Il club fa parte del Comieco, Consorzio nazionale del Recupero e del Riciclo del settore cartaceo. Un ottimo riconoscimento, ma non un motivo per adagiarsi sugli allori e smettere di dar luogo al miglioramento e al cambiamento. Molto è stato fatto da quando si è avviata la raccolta differenziata, ma molto ancora c’è da fare per rendere ancora più pulita ed efficiente Alcamo, e ciò sarebbe possibile grazie all’apporto di istituzioni e cittadini insieme. In primis continuare le indagini e trovare soluzioni per discariche abusive o di materiali tossici che causano gravi danni alla salute.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLanci di pietre contro un pullman diretto a Erice
Articolo successivoLa legge è uguale per tutti, ma per alcuni è più uguale
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.