Riconoscimenti ad “Ambasciatori” di Alcamo nello sport e nella cultura

Pubblicato: lunedì, 2 dicembre 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Premiati atleti alcamesi che si sono distinti nelle proprie discipline e l'Associazione Cavalieri del Castello dei Conti di Modica

Giovedì scorso, alle ore 11 presso la Sala Rubino del Centro Congressi Marconi di Alcamo, sono state consegnate le targhe di riconoscimento ad alcuni atleti alcamesi che si sono distinti nelle rispettive discipline sportive. Un riconoscimento che va oltre lo sport, infatti è un simbolo di affetto a dei veri e propri "Ambasciatori" di Alcamo, perché oltre a mettere se stessi in evidenza per il risultato sportivo, danno lustro ad Alcamo e di conseguenza alle bellezze culturali ed artistiche della Città.

Gli atleti e il loro messaggio

Campioni nello sport, ma sempre portatori di umanità, infatti in molti casi il loro esempio porta a far innamorare dello sport grandi e piccini, però trasmettendo loro dei valori legati alla lealtà, rispetto delle regole e sacrificio per ottenere risultati, quindi niente scorciatoie deleterie per la persone e per lo sport.

La premiazione degli atleti che si sono distinti nelle rispettive discipline sportive

Alla presenza del Sindaco, Domenico Surdi e dell’assessore allo sport, Giuseppe Campo, sono stati consegnati i riconoscimenti a: Leonardo Vitello per la pesca sportiva; Liliana Canzoneri per il Podismo; Roberto Bresciani per il Kick Boxing; Anna Lisa Calandra per il Tennis; Giuseppe La Monica per Reining-monta americana; Ignazio Crescenti per il calcio; Stefano Pipitone per hand-ball; Francesco Picciché per il calcio; Salvatore Agnello per il Campionato Italiano per atleti con sindrome Down; Marianna La Colla per il triathlon. È stato altresì consegnato un riconoscimento, alla presenza dell'Assessore alla Cultura Lorella Di Giovanni, al Signor Vincenzo La Colla, Presidente dell’Associazione I Cavalieri del Castello dei Conti di Modica, per la rievocazione storica durante la Festa di Maria SS. dei Miracoli e per la Festa dell’Uva.

Le dichiarazioni sulla premiazione

Naturalmente soddisfatto il primo cittadino alcamese, Domenico Surdi, che ha sottolineato come lo sport possa essere non solo utile per la salute, ma anche per la promozione del territorio. Gli ha fatto eco l'Assessore Lorella di Giovanni, che inoltre ha ribadito l'importanza di Associazioni come quella dei Cavalieri del Castello dei Conti di Modica per la cultura alcamese, ma anche per portare Alcamo su grandi scenari.

Letto 781 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>