Scritta contro Almirante a Castellammare. Il Vice Sindaco Cruciata: “Rimossa perché oltraggiosa”

Pubblicato: lunedì, 2 settembre 2019
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1
CASTELLAMMARE DEL GOLFO.  Il Vice Sindaco di Castellammare del Golfo Giuseppe Cruciata, appartenente al movimento Diventerà Bellissima, interviene in merito alla scritta comparsa accanto alla "rustica" denominazione della piazza Giorgio Almirante.
"In riferimento alla scritta anonima comparsa accanto alla denominazione di piazza Giorgio Almirante a Castellammare del Golfo, faccio presente che ho dato disposizioni affinché venisse cancellatala poiché oltre ad essere ingiuriosa nei confronti di un grande statista italiano, nei luoghi pubblici è consentito apporre scritte, denominazioni ed interventi di street art, solo se autorizzati. Questo a titolo di amministratore comunale" - afferma Cruciata.
"Entrando nel merito di quanto scritto, a titolo personale, ritengo oltraggiosa  ed offensiva la frase nei confronti del padre nobile della Destra italiana, Giorgio Almirante, in particolare  la definizione “fucilatore di partigiani” in riferimento ad una notizia creata ad arte negli anni settanta dal quotidiano comunista “L’Unità” e che Almirante sottolineò sempre essere falsa, rifiutando con sdegno i fatti attribuitagli e parlando di ignobile infamia.  Concordo con Giorgia Meloni quando sulla sua pagina Facebook afferma che “non riusciranno mai a scalfire il ricordo di questo grandissimo patriota”. Almirante -sottolinea Cruciata- fu un esempio di passione ideale e politica intesa come “fiammeggiante” testimonianza di servizio e rispetto dell’altro a prescindere dalle appartenenze che in molti sembrano, volutamente, voler dimenticare".
Letto 1295 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Giuseppe Como ha detto:

    Sono davvero stupito che enormità come quelle dichiarate dal vicesindaco Cruciata (che manifesta nessuna conoscenza della storia) vengano pubblicate senza alcun commento.
    Almirante è stato fascista, razzista, repubblichino e firmatario del bando che condannava alla fucilazione tutti i partigiani.

  2. Giuseppe Como ha detto:

    Al vicesindaco Cruciata ricordo che il fascismo non è una idea come tutte le altre bensì un crimine (cit. Sandro <Pertini)

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>