Stadio Lelio Catella di Alcamo in stato di abbandono. Nel 2014 il M5s criticava l’amministrazione Bonventre sullo stesso tema

Pubblicato: giovedì, 13 giugno 2019
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

STADIO LELIO CATELLA OGGI

ALCAMO. Lo stadio Lelio Catella di Alcamo versa in uno stato totale di incuria. Uno dei luoghi di Alcamo, in cui sono avvenute innumerevoli manifestazioni sportive e culturali di notevole prestigio, sembra precipitare drasticamente in un baratro senza fine. Sotto banco d’accusa l’amministrazione Domenico Surdi (M5s), l'Assessore allo Sport, Vito Lombardo e l'Assessore ai lavori pubblici e servizi manutentivi, Vittorio Ferro. Infatti, gli ultimi interventi risalirebbero a circa un anno fa. A denunciarlo è stata la consigliera comunale di ABC, Caterina Camarda, durante il consiglio comunale di ieri sera.

STADIO LELIO CATELLA OGGI

La consigliera Camarda, dopo aver consegnato al presidente del Consiglio Comunale le foto che attestano tale triste stato di abbandono, è passata ad elencare tutte le problematiche attualmente riscontrabili: manto erboso totalmente in abbandono, campo di atletica leggera quasi completamente distrutto, delimitazioni con "contametri" divelte ed accantonate ai bordi, servizi pubblici al 90% fuori uso, spazi verdi di pertinenza in totale abbandono pulizia complessiva inesistente.

FOTO OTTOBRE 2014

Ad aggravare la situazione le denunce fatte, qualche anno addietro, nel 2014, proprio da parte del M5s di Alcamo che denunciava l’amministrazione Bonventre di lasciare il campo sportivo in stato di abbandono: M5S: “il Lelio Catella è un campo di patate”.

Letto 1438 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>