Al via la settimana della legalità all’istituto “Nino Navarra” di Alcamo

Pubblicato: lunedì, 13 maggio 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Al via da questa mattina il programma della settimana della legalità all’istituto “Nino Navarra”. Da questa mattina sarà allestita la mostra fotografica e dei cartelloni realizzati dagli alunni del laboratorio fotografico del progetto: "Legalmente Insieme", dell'anno scolastico 2017/18 curato dalla scrittrice Gabriella Ebano e dalle docenti: Avila Miriam, De Blasi Onofria, Maggio Maria Anna e Riparia Vincenza, arricchita da un lavoro di ricerca su alcune figure di Santi ed Eroi del nostro tempo, cura-ta dalla prof.ssa Giovanna Messina e da alcuni alunni della scuola Secondaria di i° Grado.

 Mercoledì 15 alle 8:30 l’inaugurazione della settimana della legalità con affissione degli striscioni/banner prodotti dagli alunni alla recinzione esterna, in presenza dei rappresentanti del personale scolastico e degli alunni di tutte le classi della scuola Secondaria di 1° Grado. Incontri/dibattiti con la partecipazione delle classi terze Sec. 1°Gr. - L'importanza dell'attività di "Libera", per tenere viva la memoria delle vittime di mafia nel nostro territorio. Apre i lavori la Vicepreside prof.ssa Maria Amari, presiede la referente alla legalità prof.ssa Vincenza Riparia. Intervengono il referente regionale, prof. Gregorio Porcaro e i rappresentanti del Presidio di Libera di Alcamo.

11:15-12:30 - Una vittima di mafia alcamese: Leonardo Renda. Interviene la nipote prof.ssa Rosanna Varvaro. Presiede i lavori la prof.ssa Onofria De Blasi componente Commissione legalità.

12:30 - Piantumazione di un albero d'ulivo, in memoria di Leonardo Renda, nel giardino dei giusti del plesso Nino Navarra.

Giovedì 16 maggio 09:10-11:00 Incontri/dibattiti con la partecipazione delle classi Prime Sec. 1° Gr. Sul tema: "Bullismo e Cyberbullismo, strategie da adottare per pre-venire tali fenomeni". Intervengono la psicologa del Sert Dott.ssa Bruna Barbara ed il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Alcamo Dott. Giulio Pisani. Presiede i lavori la referente al bullismo e cyber-bullismo la prof.ssa Paola La Monica.

11:15-13:10 Incontri/dibattiti con la partecipazione delle classi terze Sec. 1° Gr. - Intervengono sul tema: "La criminalità organizzata nel nostro territorio", la Dott.ssa Alessandra Camassa (magistrato antimafia, Presidente del Tribunale di Marsala), il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Alcamo dott. Giulio Pisani, il Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Alcamo Dott. Antonino Andolina, il sindaco di Alcamo Dott. Domenico Surdi e i rappresentanti della Giunta e del Consiglio Comunale, il Presidente e Vicepresidente dell'associazione Antiraket e Antiusura Alcamese Salvatore Di Leonardo e Prof. Giuseppe Campo, la prof.ssa Varvaro Rosanna, nipote della vittima di mafia alcamese Leonardo Renda, i rappre-sentanti del presidio di Libera di Alcamo, il presidente della Croce Rossa di Alcamo Fabio Ferrara e alcuni rappresentanti. Presiede i lavori la Vicepreside prof.ssa Maria Amari.

Venerdì 17 9:10-11:00 Incontri/dibattiti con la partecipazione delle classi terze Sec. 1° Gr. e le classi quinte scuola Primaria. Per non dimenticare: "Peppino Impastato". - Interviene Luisa Impastato nipote di Peppino Impastato e rappresentante di Casa Memoria: "Felicia e Peppino Impostato" di Cinisi. Presiede i lavori la referente alla legalità prof.ssa Vincenza Riparia.

11:15-13:00 incontri/dibattiti con la partecipazione delle classi seconde Sec. 1° Gr. - Sul tema: "Bullismo e Cyberbullismo, strategie da adottare per prevenire tali fenomeni". Interviene un Funzionario del Commissa-riato della Polizia di Stato di Alcamo. Presiede i lavori la referente al bullismo e cyberbullismo prof.ssa Paola La Monica.

Letto 485 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>