Manifestazione a Palermo per salvare l’aeroporto di Trapani. Presenti anche sindaci.

Pubblicato: martedì, 30 aprile 2019
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

Alla manifestazione svoltasi a Palermo e promossa dal comitato #sevolovoto erano presenti anche i sindaci, tra questi quello di Castellammare del Golfo e quello di Alcamo

Una simbolica consegna delle circa 45000 firme al Governo regionale raccolte in provincia di Trapani per salvare lo scalo trapanese, corredata da 500 manifestanti del comitato #sevolovoto, ieri ha portato a Palermo il malessere di un'intera provincia, che vede la possibilità di non avere più uno scalo aeroportuale, con grave danno all'economia del territorio. Presenti alla manifestazione, ad esprimere solidarietà ai partecipanti al corteo, molti sindaci del trapanese, tra questi il sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, e di Castellammare del Golfo, Nicola Rizzo.

Il Sindaco di Castellammare del Golfo, Nicola Rizzo, così ci ha dichiarato: "Siamo stati a Palermo per esprimere solidarietà alla gente che manifesta preoccupata per la grave crisi di Birgi. Siamo del parere che, in ogni caso, la nostra presenza istituzionale debba servire a creare le basi affinché finalmente gli interlocutori si seggano ad un tavolo e trovino soluzioni che non svendano l'aeroporto, ma lo rilancino nell'interesse di tutta la Provincia. Noi, pur essendo più vicino al Falcone Borsellino, riteniamo che il buon funzionamento di Birgi serva in ogni caso a tutta la Provincia, che comunque deve concentrarsi su una seria programmazione, aldilà della presenza di uno o due aeroporti. Il turismo deve essere programmato con politiche di territorio, considerando l'aeroporto di Trapani un valore aggiunto e indispensabile alla crescita del territorio".

Il Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, oltre ad esprimere vicinanza ai manifestanti, si è espresso criticamente nei confronti del Governo regionale: "Siamo stati a Palermo insieme ai cittadini del comitato #sevolovoto a sostegno dell’aeroporto di Trapani. Purtroppo né il Presidente Musumeci, né l’assessore competente erano presenti. Abbandonare l’aeroporto al proprio destino significherebbe condannare questa provincia ad un isolamento che non merita. Spero che almeno stavolta i governatori comprendano che non è e non può essere compito dei sindaci mandare avanti un aeroporto. La regione deve intervenire e assumere un ruolo forte, non solo economicamente. D’altronde uno dei membri della giunta è stato presidente proprio di questa Provincia e ne conosce pregi e difficoltà".

Foto Comitato per il monitoraggio e la salvaguardia dell'aeroporto di Trapani
Letto 1085 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>