Riaperta al traffico la galleria Segesta, presente il Ministro Toninelli. “Se Siri fosse stato del M5S già sarebbe stato messo fuori” (VIDEO)

Pubblicato: mercoledì, 24 aprile 2019
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

Il Ministro Danilo Toninelli presente alla riapertura al traffico della galleria Segesta sulla A9, dal 2013 una volta in un senso e un'altra nell'altro era chiusa. Rispondendo ai giornalisti ha affrontato anche il caso "Siri"

"Positivo e costruttivo fiato sul collo di ANAS", così il Ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli, accompagnato anche dal deputato nazionale del M5S, l'alcamese Antonio Lombardo, si esprime sulla sua ulteriore presenza in Sicilia, la quarta volta il 10 mesi, e in particolare presso la galleria Segesta direzione Trapani, più volte agli onori della cronaca per chiusure al traffico. Il Ministro inoltre si è rivolto al governo Musumeci, in particolare all'Assessore Falcone, per sottolineare che lui non vuole polemizzare, invece qualcuno lo fa e non vede la mano tesa per far sì che i molti soldi a disposizione possano essere utilizzati prima del 2021, data ultima per poter usufruirne. Lavori che mettono in circolo soldi e che renderebbero la Sicilia una regione con infrastrutture efficienti. Sempre Toninelli parlando di finanziamenti sottolinea: "abbiamo più di un miliardo di Fondi FSC (fondo sviluppo e coesione) che sono fondi derivanti da contributi dei cittadini italiani, in Sicilia di questi 440 milioni sono dedicati solo alla viabilità".

Il Ministro ha parlato anche del caso "Siri", cioé del sottosegretario della Lega indagato, e ha affermato: "I cittadini ci chiedono niente ombre, se Siri fosse stato del Movimento 5 Stelle già sarebbe stato messo fuori. Spero che Siri possa dimostrare la sua innocenza". E su una possibile crisi di Governo Toninelli ha detto: "Finché rimaniamo all'interno del contratto di governo andiamo alla grande, ovviamente ci sono delle diversità con al Lega".

Sulla presenza del Ministro abbiamo registrato le dichiarazione del deputato nazionale del Movimento 5 Stelle, Antonio lombardo, presente con il Ministro presso la galleria Segesta, che ha affermato: "La presenza del Ministro Toninelli in provincia di Trapani e provincia di Palermo dimostra la massima attenzione che il governo sta riservando alla Sicilia e alle sue infrastrutture. Dopo il sopralluogo presso la galleria Segesta siamo andati a constatare il cattivo stato di alcune strade provinciali del Trapanese e del palermitano, in prossimità di Corleone. Tutto questo fa capire che l'intervento nazionale è molto importante, anzi fondamentale".

Infine sempre Lombardo ha parlato dello sblocca cantieri, dove è "stata inserita anche la nomina di un commissario che dovrà provvedere allo sblocco di numerose opere infrastrutturali".

Il Ministro Toninelli infine ha raggiunto la città di Castellammare del Golfo per pranzo. Durante il suo breve soggiorno in città è rimasto particolarmente colpito dalle sue bellezze. Presente per un breve incontro anche il Sindaco Nicola Rizzo. Toninelli si è complimentato con il Sindaco per la bellezza della città e in particolare della Cala marina, Rizzo invece ha sollevato il problema che in questi giorni affligge mezza provincia: la questione rifiuti.

 
Letto 1451 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>