Poker d’assi sul ring e 37 medaglie a Messina per il Team Belluardo

Pubblicato: giovedì, 4 aprile 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Si è svolto al PalaMili di Messina, l’ultima decisiva tappa della Maratona Italiana WTKA valida per la qualificazione alla finalissima del Campionato Italiano stagione sportiva 2019, che si svolgerà durante la Fiera del RiminiWellness di Giugno e nella stessa giornata il prestigioso galà serale denominato “Fight for Glory” dove si sono svolti 20 match di pugilato, kick boxing e K-1 a pieno contatto .

L’A.S.D. Team Sicilia di Trapani, diretta dal Maestro Cesare Belluardo (cintura nera 7°dan), con una rappresentativa di 11 atleti conquista 37 medaglie di cui 32 ori, 4 argenti ed 1 bronzo piazzando ogni atleta della squadra sul podio in ogni categoria nella quale era iscritto.

Le maggiori soddisfazioni per il tecnico trapanese arrivano durante il galà “Fight for Glory”, nel quale i 4 atleti presentati per il pieno contatto nel ring (dove è previsto il ko), vincono tutti in modo netto i loro avversari. Christian Marchese e Manuel Blunda portano entrambi a casa la loro vittoria per ko nella specialità del K-1 utilizzando proprio la tecnica basilare di questo stile, la ginocchiata. Noemi Romano vince un’avversaria molto più pesante di lei che subisce ben due conteggi durante il match ed, ancora, Alessandro Blunda vince all’unanimità ai punti.

“Tutte le vittorie sul ring sono state nette ed indiscutibili – commenta il maestro Cesare Belluardo – considerando che gli atleti presentati erano alla loro prima esperienza nel pieno contatto, anche se già combattuto sul ring con il regolamento light dove i colpi devono essere portati con controllo sull’avversario.

– continua Belluardo – il Team Sicilia torna a gareggiare anche negli sport da ring con un poker d’assi che si rivela vincente ed insieme a loro sono pronti altri atleti impazienti di cimentarsi tra le quattro corde”

Nel computo delle medaglie per la maratona marziale, Davide Belluardo porta a casa 5 ori con un argento, Alessio Belluardo 3 ori ed 1 bronzo, Noemi Romano 4 ori ed 1 argento, Irene Marchese 4 ori, Christian Marchese 5 ori, Manuel Blunda 2 ori, Alessandro Blunda 3 ori, Roberta Sferlazza un oro, Antonino Vaccaro 2 argenti, Alessia Gallo 2 ori ed infine Ivan Trapani 3 ori.

“Tutti gli atleti e maestri partecipanti hanno dato uno spettacolo dove sportività, correttezza, ma anche grande agonismo e tecnica, sono stati i protagonisti principali dell’intera giornata sportiva. – commenta il maestro Cesare Belluardo, che ricopre anche il ruolo di Presidente della WTKA per la regione Sicilia, – la tappa di Messina rappresenta la degna conclusione della Maratona Italiana per il girone sud, iniziata ad Erice nel mese di febbraio su organizzazione dell’asd Team Sicilia, con un numero di atleti isolani che ben figureranno ai campionati italiani di Rimini a giugno”.

Comunicato

Letto 371 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>