La favola di Pina, abbandonata in autostrada e arruolata dalla Polizia Stradale

Pubblicato: venerdì, 22 febbraio 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Pina, il cane poliziotto e la sua seconda vita “in autostrada”

TRAPANI. Questa è una bella storia. È la storia di una cagnolina di circa una anno e mezzo ribattezzata Pina. Un cane di razza Pointer abbandonato in autostrada il mese scorso e soccorso dagli Agenti della Polizia Stradale della sezione di Trapani sull’A29 Palermo- Mazara del Vallo. La cagnolina è stata notata dai poliziotti mentre vagava in mezzo alla carreggiata autostradale, nella corsia di emergenza. Alla vista degli agenti e della portiera dell’auto aperta, ci si è infilata dentro senza voler più scendere. E gli agenti, colpiti dalla sua dolcezza, l’hanno riempita di coccole. Per tutti è stato un “colpo di fulmine”. Una volta in caserma, la cucciola ha trovato anche un’altra amica, la poliziotta che dirige la Stradale, Adelaide Tedesco, la quale è andata a denunciarne il ritrovamento al Comune e poi dal veterinario per farle mettere il microchip, perché il cane ne era sprovvisto. Una volta microchippata e sterilizzata Pina è rimasta in caserma in attesa di una famiglia.

Ma in caserma, in attesa di trovargli una famiglia, Pina certamente non ha sofferto di solitudine. “I poliziotti fanno a gara a chi le da più crocchette e mille carezze. Ha un carattere molto docile, è campionessa di sonnellini e sa prendere il cibo direttamente dalle mani con una delicatezza estrema. Aspetta solo qualcuno che possa prendersi cura di lei per tutta la vita con l’amore che merita” – scrivono gli agenti sulla pagina Facebook dell’Agente Lisa.

Ma come dicevamo all’inizio, questa è davvero una bella storia. Infatti la caserma della Polizia Stradale di Trapani per Pina è diventata la sua casa. Infatti non è solo stata adottata dalla caserma, ma è stata anche “arruolata”. La cucciola sarà addestrata e potrà tenere lezioni di legalità nelle scuole. Pina da oggi sarà una poliziotta a tutti gli effetti e continuerà a distribuire coccole agli agenti della Polizia Stradale.

“Ringraziamo tutte le associazioni e le persone che si sono prodigate per cercare una famiglia a Pina, ma alla fine è stata lei stessa a scegliere la sua famiglia: la nostra. Infatti – ha spiegato la Dirigente della Polizia Stradale di Trapani Adelaide Tedesco - rimarrà vivere qui con noi in sezione. Grazie all’associazione cani salvataggio di Palermo, Pina riceverà una formazione gratuita e a seguito di questi corsi di addestramento la porteremo nelle scuole. Siamo convinti che soprattutto con i più piccoli può aiutarci a veicolare maggiormente il messaggio della sicurezza stradale”.

Letto 919 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>